Archivio per la categoria 'formazione'

Aperte le iscrizioni al corso guide di sci per non vedenti

sabato, ottobre 15th, 2011

L’associazione aspert e l’Ecole du Sport promuovono, nell’ambito di un progetto sostenuto dal Fondo Sociale Europeo, un corso di formazione per guide di sci per non vedenti, sia di sci nordico sia alpino.

La teoria è comune ad entrambe le discipline e si terrà presso l’auditorium delle scuole elementari di Courmayeur, nel weekend del 3-4 dicembre.

I moduli pratici dello sci nordico si terranno ad Arpy il 3/4 e il 17/18 dicembre, mente quelli dell’alpino il 3/4 e 17/18 dicembre in località da definire.

E’ richiesta una discreta capacità sciistica ma soprattutto la volontà di mettersi in gioco “imprestando la propria vista”. Non ci si deve spaventare perchè i nuovi volontari saranno accompagnati nel loro percorso da volontari più esperti che li supporteranno in questo avvicinamento al mondo del volontariato. Il corso è gratuito; è richiesta solamente la quota associativa all’aspert di 10 euro e quella al Comitato Paralimpico, di 30 euro. Le guide, infatti, sono certificate da un protocollo formativo del CIP per il quale saranno tesserate attraverso l’ecole du sport.

Avviato un corso di formazione per guide volontarie di sci per non vedenti

giovedì, ottobre 16th, 2008

Antenne Handicap, è partner di un progetto formativo per guide di sci per non vedenti, oggetto di un bando sociale promosso dell’associazione aspert, unitamente al Centro di Servizio per il Volontariato e il Comitato Italiano Paralimpico della Valle d’Aosta, la polisportiva école du sport, l’AVS Valpelline e il Comune di Courmayeur.

Il corso prevede tre weekend di formzione. Il 15/16 novembre si è svolta la parte teorica al Centro di servizio per il volontariato, mentre il 13/14 e 20/21 dicembre la parte pratica si svolgerà nei compresori sciistici di Courmayeur e di Crevacol. I volontari formati riceveranno la qualifica di guide di sci per non vedenti rilasciata dal CIP.

Alta l’adesione che ha costretto a fissare un tetto di ventidue persone per garantire la regolarità del corso.